Rivista dell'Istituto per la Storia dell'Arte Lombarda
Numero 26

Il paesaggio urbano della città brasiliana e la sua periferia

Alfio Conti

Nel saggio si esplorano dapprima i fattori che entrano in gioco nella definizione di un paesaggio urbano brasiliano, di difficile comprensione per la sua diversità da quello europeo. L’analisi dei fattori chiave a esso soggiacenti, di ordine storico e culturale, consentono di svelarne l’eterogeneità solo apparente, frutto di risposte collettive a impulsi guidati da comunanza di valori e di aspettative. Nella seconda parte il saggio analizza i caratteri della periferia, con l’intenzione di sfatare miti e visioni preconfezionate; ne descrive pertanto evoluzione, struttura, componenti originarie e loro relazioni. Si rende così evidente il suo essere un ambiente vivo, dinamico, complesso, ricco di concrete offerte di riscatto a tutti i suoi abitanti.

The urban landscape of the Brazilian city and its periphery

The essay first explores the factors that define the Brazilian urban landscape, which is difficult to understand due to its diversity from the European one. The analysis of the key factors, of a historical and cultural nature, allow us to reveal their only apparent heterogeneity. The urban landscape is the result of collective responses to impulses guided by common values and expectations. In the second part the essay analyzes the characters of the periphery, with the intention of debunking myths and pre-packaged visions; therefore describes its evolution, structure, original components and their relationships. It turns out that it is a living, dynamic, complex environment, full of concrete offers of redemption to all its inhabitants.