Rivista dell'Istituto per la Storia dell'Arte Lombarda
Numero 7

I preziosi mobili antichi della collezione dell’Ospedale Maggiore di Crema

Silvia Muzzin

L’Ospedale Maggiore di Crema possiede una collezione interessante di arredi lignei antichi, che, ubicati nelle sale dell’edificio moderno, sono testimonianza della storia dell’Ente. Il nucleo è stato oggetto di uno studio storico artistico, volto a individuare i pezzi più interessanti e a presentarli al lettore secondo una disposizione cronologica, che segue le tappe dei principali cambiamenti stilistici dal XVI secolo all’inizio del XX. Un’appendice riporta l’elenco essenziale di tutti gli arredi che costituiscono la collezione. I secoli più recenti sono ampiamente testimoniati, mentre le epoche più antiche sono rappresentate da uno scarso numero di esemplari, ciò fa presupporre che la maggior parte degli arredi dell’edificio dismesso siano andati perduti. Non è possibile formulare teorie a tale proposito, data l’inagibilità dell’archivio.

The collection of valuable antiques of the Ospedale Maggiore in Crema

The Ospedale Maggiore in Crema has an interesting collection of antique wooden furniture, located in the modern part of the building. This research aimed at identifying the most interesting pieces and presenting them in a cronological order, following the steps of the main stylistic changes from the XVI to the beginning of XX century. An appendix includes the list of fornitures and the essential technical information about them. In the collection there are a lot of objects of XIX and XX century, while there is a small number of oldest fornitures, condition that attests that fornitures collocated in the old building were lost. The autor couldn’t verificate this aspect because the archive isn’t approachable.